Silos Hennebique

Calata Santa Limbania - Porto Antico Genova

Storia del Silos Hennebique

L’ex Silos granario Hennebique è così chiamato perchè fu il primo edificio costruito in Italia utilizzando il brevetto del 1892 del calcestruzzo armato di Francois Hennebique, brevetto applicato, svariati anni più tardi, anche per la costruzione del Lingotto di Torino.

Il Silos, progettato dagli ingegneri
 Antonio Carissimo, Giovanni Crotti, Gian Battista De Cristoforis
 in collaborazione con lo Studio Hennebique di Bruxelles e la società Porcheddu di Torino, fu inaugurato nel 1901, come una targa in facciata ricorda.

Destinato alla raccolta delle granaglie venne subito ampliato nel 1907 con l’aggiunta di 126 celle. Ha un corpo longitudinale di 146 metri di lunghezza,
 33 metri di larghezza, 
44 metri di altezza,
 22.000 tonnellate di capienza: la struttura permetteva lo sbarco simultaneo di due piroscafi.

Parliamo di circa 40 mila metri quadri di superficie distribuiti su sei piani, una facciata sobriamente decorata sulla muratura in calcestruzzo con motivi classici, finti conci in rilievo e archi ribassati, di grande impatto visivo anche grazie alla ininterrotta fila di finestre affacciate sul mare.

Realizzato alla fine dell’800,
la parte centrale riporta impressa la data 1901

Silos Hennebique Genova Ph Patrizia Traverso

Analisi swot

  • 1. Sito baricentrico rispetto al Porto Antico e alla città;
  • 2. Architettura flessibile adatta ad ospitare molteplici attività;
  • 3. Prossimità con la Stazione Marittima e la stazione ferroviaria di Genova Principe;
  • 4. È raggiungibile anche via mare.
  • 1. Necessario il recupero;
  • 2. Bisogno di messa in sicurezza;
  • 3. Dimensioni particolarmente significative da gestire.
  • 1. Ampia superficie con ottime possibilità;
  • 2. Opportunità di cerniera tra attività portuali e attività urbane;
  • 3. Luogo strategico per il turismo;
  • 4. Insediamenti commerciali e culturali.
  • 1. Riqualificazione attraverso demolizioni di parti imponenti;
  • 2. Costi eccessivi.

Scopri 

Genova 2050

Scopri il progetto e come preparare il materiale da inviare al portale.

Il Progetto

Nodi di Genova

Vuoti urbani che costituiscono i temi irrisolti della città.

Nodi